UN MAGO, UN COCCODRILLO E DUE CASTELLI

i Castelli

Napoli è tra le città più ricche di edifici militari, edificati a partire dall’età normanna per difendere il territorio da eventuali attacchi esterni. Costruzioni imponenti, dislocate tra il lungomare e la periferia cittadina, sono state impiegate nel corso dei secoli anche come prigioni di stato e luoghi di residenza della corte reale.  Cominceremo il nostro percorso proprio davanti al mare, visitando l’imponente Castel dell’Ovo costruito sull’antico isolotto di Megaride al di sopra delle rovine della villa romana di Lucullo. Poco più all’interno, ma affacciato sul porto, si trova il bellissimo Maschio Angioino, che fu reggia per Angioini e Aragonesi. Al suo interno visiteremo la celebre Sala dei Baroni, teatro di una famosa congiura sventata da Ferrante d’Aragona, la Cappella Palatina e le altre sale del castello.